La cucina e i bambini

In cucina i bambini si divertono tantissimo e imparano.

In cucina i bambini si divertono e imparano a sviluppare un rapporto sano con il cibo.

Il freddo impazza nelle città e ancora bisogna stare molto in casa.

La domanda frequente è come passare il tempo?

A seconda dei gusti, cucinare può essere un ottimo modo per trascorrere il pomeriggio, creativo e rilassante.

In cucina possono essere facilmente coinvolti i bambini; ogni preparazione sarà un motivo di gioco, di festa e di raro divertimento.

Possiamo incaricare il bambino di lavare la verdura o farci aiutare a preparare la pizza; impastare la base di farina e acqua sarà un gioco spettacolare.

Oltre che il divertimento, il piccolo chef completerà l’approccio tattile ai materiali differenti che rappresenta una tappa fondamentale del percorso di crescita psico fisico.

Come insegna il metodo Montessori , i bambino si troverà ad accrescere la sua indipendenza, consapevolezza e doti tattili e del gusto.

Anche una semplice spremuta sarà un’avventura e un’occasione unica di apprendimento.

Se il bambino è molto piccolo si raccomanda di farlo lavorare con una ciotola e di non farlo salire sul piano di lavoro.

Man mano che il cuoco diventerà più grande, potrete delegargli anche compiti più complessi.

Non perdeteli mai di vista.

Armatevi di Santa pazienza e preparate gli stracci per dopo, ci sarà molto da pulire !!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *