Risparmiare : 3 consigli

Per risparmiare ecco 3 consigli per tenere sotto controllo il proprio budget.

Risparmiare è importante per il #budget familiare.

Deve essere tenuto sempre sotto controllo per evitare di trovarsi, a fine mese, oppure anche prima, a corto di liquidi oppure con #debiti accumulati.

OCCHIO ALLE CARTE DI CREDITO

Sottoscrivete un contratto con una carta di #credito solo se avete un’entrata fissa.

Non fatevi ingannare dalle carte di debito o dalle promesse di commissioni zero; le rate dei pagamenti hanno sempre un tasso d’interesse o un percentuale per la banca, statene lontani se volete risparmiare qualche cosa.

LA BANCA VINCE SEMPRE

In ogni rapporto con le banche ricordate sempre che gl’istituti bancari sono enti destinati al profitto; come nel gioco d’azzardo il banco vince sempre, così ogni giorno la Banca guadagnerà qualche cosa sulle Vostre transazioni.

NO AGLI ACQUISTI D’IMPULSO

Cercate di riflettere prima di effettuare un acquisto.

La maggior parte dei debiti si accumula per piccole spese; da un sondaggio effettuato dalla Cnbc-SurveyMonkey, si evince che soprattutto gli uomini sono più portati a fare acquisti d’impulso.

Sappiamo certamente di vivere nell’era dello shopping.

Siamo sempre di più quello che possediamo e, soprattutto, quello che mostriamo.

Nel modello Americano di vita quotidiana non esiste il concetto di risparmio, ne quello di lungimiranza.

Negli States tutto può essere comperato a rate e i finanziamenti vengono rilasciati molto facilmente; questo fa parte del sogno Americano, dove tutti possono avere tutto ma questo modo di fare ha già creato seri problemi all’economia Americana e mondiale.

In Italia siamo ancora moto attenti a risparmiare; siamo decisamente un popolo di risparmiatori.

I depositi bancari sono pieni di centinaia di miliardi di soldi messi da parte da migliaglia di risparmiatori.

Le nuove generazioni sono certamente bombardate da continui messaggi di acquisto e consumismo, ma la cultura Italica ha ancora parecchia forza ed è sempre bello vedere, anche i giovani, non sprecare i soldi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *