fbpx

Il DIGIUNO INTERMITTENTE

Con il digiuno il corpo impara a gestire le riserve di grasso.

Il digiuno intermittente è una delle ultime tendenze nella terapia del sovrapeso è il #digiuno intermittente.

E’ ritenuto uno dei metodi migliori per perdere peso.

Ci sono 3 modelli che si possono seguire:

  • 1) Si prolunga la fase di digiuno notturno, consumando il primo pasto a mezzogiorno; consumando poi i 3 pasti giornalieri fino alle 20:00.
  • 2) Si scelgono 2 giorni a settimana, non consecutivi, in cui applicare un regime di 500/600 calorie al giorno.
  • 3) Si mangia un giorno si ed uno no per una o due volte a settimana.

I pregi del sistema di digiuno intermittente consiste nel fatto che si cambia l’equilibrio ormonale dell’organismo che modifica la gestione delle riserve di grasso.

Se il regime alimentare è accompagnato da esercizio fisico, si abbassano i livelli di #insulina e diventa molto più facile bruciare i #grassi.

Aumentano inoltre le secrezioni dell’ormone della crescita che porta ad accumulare massa muscolare e diminuire quella grassa.

Il digiuno attiva l’Autofagia il ricambio, ossia, delle cellule danneggiate e il rinnovo cellulare.

A patto che nelle fasi di alimentazione non ci si abbuffi di pane, pasta, dolci e zuccheri, il regime del digiuno intermittente non solo è un buon sistema per perdere peso, è anche salutare.

Non iniziate questo sistema alimentare senza prima il parere di un medico.

#ristorante #ristoranteitaliano

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *