Vino Rosso: pregi e difetti

Il vino rosso e le sue proprietà, e i suoi difetti !

Il vino rosso è una bevanda antica e gustosa.

Del tutto naturale rappresenta un beneficio per l’organismo, ovviamente se consumata nella maniera giusta.

Il vino rosso deriva dalla fermentazione dell’uva scura; ne esistono molteplici varianti che dipendono dal vitigno usato, dal clima e dalla natura del suolo sul quale risiede la vigna.

La percentuale alcolica varia dal 12 al 15%

Il vino, specialmente quello rosso, è molto ricco di antiossidanti, tra questi ricordiamo il resveratrolo, l’epicatechina e la catechina.

Effetti benefici del vino rosso

E’ un ottimo aiuto per prevenire il cancro e per i problemi cardiaci.

La percentuale di antiossidanti , specialmente del resveratrolo, è, tuttavia molto bassa e per raggiungere la dose consigliata si dovrebbe berne parecchio.

La quantità consentita è di un calice al giorno per le donne e 2 per gli uomini.

Le prove dei benefici di questa bevanda ci sono a livello scientifico e risiede negli elementi sopra riportati.

Questi combattono funghi e batteri oltre che difenderci dalle radiazioni ultraviolette del sole.

Gli effetti benefici ci sono a livello del cuore, grazie agli omega3, ma anche nella flora batterica intestinale.

La bevanda è ricca di acidi grassi, necessari per una vita salutare.

Il vino aiuta contro il diabete, infatti l’etanolo facilita il metabolismo del glucosio.

Un altro elemento contenuto nel nettare aiuta a mantenere sani i vasi sanguigni.

Incredibilmente sembra aiutare anche il cervello a prevenire l’ictus.

Ma non finisce qui: si sono registrati effetti positivi contro la cecità degenerativa e la retinopatia diabetica.

Tramite le sostanze contenute nelle bucce e nei semi dell’uva, si ha un effetto positivo contro il tumore al seno, migliora le funzionalità polmonari e blocca il proliferare della malattia cancerosa.

Un consumo di 4-7 calici a settimana porta ad una notevole riduzione delle possibilità di ammalarsi di cancro alla prostata.

Sempre grazie al resveratrolo si mantengono elastiche le vene e, nel cervello, si previene la demenza.

Conclusioni

In conclusione possiamo dire che la moderata assunzione di vino rosso ha degli effetti incredibilmente salutari sull’organismo; ma non dimentichiamo che stiamo assumendo sempre alcol che provoca, se assunto in eccesso:

  • Dipendenza
  • Depressione
  • Problemi di salute mentale
  • Aritmie
  • Cardiomiopatia
  • Ipertensione
  • Fegato grasso
  • Ictus
  • Epatite alcolica
  • Diversi tipi di tumori
  • Cirrosi
  • Pancreatite

L’alcol è associato ad un grande numero di malattie, specialmente se assunto in dosi elevate; la soluzione potrebbe essere l’assunzione di resveratrolo sotto forma di integratori.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *