fbpx

Non sprecare il cibo

Esperienza contadina per non sprecare il cibo

Sprecare il cibo non è solo un problema etico, ma incide anche sulla lavorazione dei rifiuti.

A grande sorpresa la maggiore percentuale di spreco si registra nell’ambito domestico, rappresenta il 54% del totale di cibo gettato in tutta Italia.

Come fare per recuperare gli avanzi dal frigo?

Due risposte molto semplici:

  1. La tradizione contadina ricca di cibi poveri e nutrienti
  2. La nostra fantasia

Quindi via alle polpette , alle vellutate , al pancotto , tortini vari , bistecche dei poveri , frittelle varie , minestre etc…. sarete stupiti dai sapori che potranno uscire dagli avanzi di cibo!!

Ogni volta che dite ai vostri figli di non giocare con il cibo, ricordate di dare il buon esempio.

In ambito commerciale, la lotta allo spreco diventa un asset di primaria importanza.

Il bravo ristoratore, per esempio, sarà in grado di calcolare correttamente la spesa da fare in base al proprio afflusso di clientela.

Un corretto rifornimento renderà più facile la gestione del magazzino.

Il bravo chef sarà in grado di riproporre le pietanze in maniera differente e con sapori e accostamenti variati e particolari.

Se la cucina sarà correttamente gestita, gli avanzi non dureranno più del pasto successivo e il cliente avrà la possibilità di gustare piatti certamente del pasto precedente, ma pur sempre freschi e ben gestiti.

#cibo #foodblogger #cucina #ciboitaliano #cucinaitaliana #cibosano #italia #ristorante

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *